CALENDARIO 2020 – LOVE YOUR BODY

0 Comments

progettimalatirari

Le cicatrici sono la dimostrazione che ce l’abbiamo fatta, che siamo ancora qui, che abbiamo combattuto e che combattiamo per avere una vita più dignitosa possibile.

Love Your Body nasce pensando alle cicatrici che noi pazienti MEN portiamo sul nostro corpo, spesso anche più di una.

Con questo progetto vogliamo mostrare che ognuno di noi è unico. Il Body Painting, l’arte del dipingere il corpo umano a scopo ornamentale, ha trasformato le nostre cicatrici in opere d’arte, per renderci unici e fieri dei segni che la malattia ci ha lasciato nel tempo, usando i nostri corpi come tele e trasformando le cicatrici in qualcosa di straordinario, da poter mostrare con orgoglio.

Per l’edizione 2020 abbiamo dipinto quadri di Joan Mirò, surrealista, per esprimere il nostro amore alla vita, per rafforzare i nostri sogni e per sentirci liberi di usare il nostro corpo in modo artistico e creativo.

Il Surrealismo è un movimento letterario e artistico che vuole esprimere una realtà superiore, fatta di irrazionale e di sogno e che vuole rivelare gli aspetti più profondi della mente.

Tre le tematiche principali: amore, inteso come fulcro della vita; liberazione, dell’individuo dalle convenzioni sociali; sogno e follia, considerati come mezzi per superare la razionalità.

In queste immagini, noi pazienti MEN, esprimiamo il nostro amore per la vita, finalmente ci spogliamo non per un intervento o per una visita, ma per valorizzare e amare il nostro corpo!

L’IDEA

Il primo progetto parte 3 anni fa dall’idea di alcuni pazienti che si sono confrontati e hanno pensato che avremmo potuto farci dipingere il corpo dove presenti le nostre innumerevoli cicatrici. Con l’aiuto di Filippo Dalla Villa, Direttore Creativo e dei fotografi Renato Zanette e Arcangelo Piai abbiamo elaborato questa idea e abbiamo utilizzato le immagini per un primo calendario uscito nel 2018, in seguito abbiamo fatto una mostra fotografica durante il memorial per ALESSIO ROSIN, mancato a soli 40 anni e loro grande amico.

Siamo molto entusiasti di questo risultato perché dalle immagini del calendario potrete vedere gioia, colori, amore e tanta voglia di vivere.

L’immagina di copertina vede un intera famiglia colpita da MEN. Franco e Nadia si sono sposati e solo dopo diversi anni hanno scoperto di avere due forme diverse di MEN. Avevano già le tre figlie che hanno ereditato la MEN 1 della madre.

Per info scrivete una mail a info@aimen.it

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.